Problema
prot-calceLe finiture a base calce sono di elevato pregio estetico. Esse al contempo risultano, fin dalla loro applicazione, estremamente delicate e sensibili alle intemperie e alle aggressioni esterne, che possono alterarne il colore, provocando macchie e sbiancature.

Le finiture ed i supporti in base calce, durante la fase del loro indurimento, carbonatazione, risultano molto sensibili ai dilavamenti da parte dell’acqua, in quanto possono provocare la fuoriuscita di carbonati dalla finitura, con conseguente danneggiamento dei pigmenti e dell’effetto estetico.

Inoltre i supporti contenenti calce, risultano a pH fortemente alcalino durante la loro fase di maturazione; tale aspetto limita l’efficacia dei trattamenti protettivi con i generici formulati, che vengono effettuati in tempi brevi dopo la stesura della finitura, ma comporta la necessità di attenderne la completa maturazione.

Gli effetti dei carbonati sulle superfici in base calce sono:
– Macchie localizzate
– Sbiancamenti e lumacature sulle superfici
– Cristallizzazione dei sali e successivo degrado fisico del supporto

Soluzione
La soluzione proposta da CIR permette, attraverso lo specifico protettivo, di limitare fortemente l’assorbimento di acqua da parte del supporto a base calce.

Il protettivo CALCEFRESH permette di essere applicato su superfici ancora fresche, quindi 24 – 36 ore dopo la loro stesura, riducendo al minimo i rischi dovuti agli agenti esterni.

Questa soluzione è stata possibile grazie all’utilizzo da parte di CIR di specifiche molecole resistenti ai pH alcalini, in grado di penetrare all’interno della finitura senza essere danneggiati e neutralizzati dall’alcalinità del supporto pur limitando al contempo l’assorbimento di acqua e degli inquinanti da essa veicolati.

Le caratteristiche principali di CALCEFRESH sono:

  • Resistenza ai pH alcalini
  • Permette la normale carbonatazione del supporto senza interferire
  • Non crea alcuna pellicola superficiale
  • Idro-oleorepellente
  • Applicabile dopo 24 – 36 ore dalla stesura della finitura in base calce

CICLO DI INTERVENTO

  • Attendere 24 – 36 ore dalla stesura della finitura in base calce
  • Applicare il protettivo CALCEFRESH in due mani bagnato su bagnato
  • Dopo 24 ore le superfici risultano protette
VANTAGGI SOLUZIONE CIR
La soluzione proposta da CIR dona alle superfici trattate un’ottima protezione idro-oleorepellente, permette di limitare le possibili alterazioni provocate dalle acque meteoriche, grazie ai brevi tempi che intercorrono tra finitura della superficie a calce ed effetto protettivo idrorepellente.
IL TECNICO CONSIGLIA
Su finiture a base calce applicare il prodotto con erogatore a bassa pressione. Evitare l’applicazione su marmorini o finiture schiacciate compatte.

CONTATTACI PER CONSULENZA O SOPRALLUOGO GRATUITO: ufficiotecnico@circhimica.it