Problema
sup-scivoloseLe pavimentazioni poste in esterno, oppure in prossimità degli ingressi di edifici o in locali a contatto frequente con acqua, sono spesso scivolose e per questo pericolose per chi vi cammina.

Non sempre è però possibile utilizzare rivestimenti ceramici antiscivolo e per questo nasce l’esigenza di poter adeguare la pavimentazione esistente a dei parametri di antiscivolo che la rendano sicura.

LAVAGGIO

Il lavaggio delle superfici scivolose è necessario al fine di rimuovere tutti gli inquinanti presenti e permettere al trattamento antiscivolo di poter lavorare direttamente sul materiale.

Inoltre, grazie al lavaggio, si prepara la superficie al trattamento aprendo la porosità corticale.

Di seguito viene riportata una tabella con la descrizione delle tipologie di lavaggio.

VECCHIA PAVIMENTAZIONE

• Applicare BASICO diluito al 20%
Lavorarlo per alcuni minuti
Rimuovere il tutto con aspiraliquidi
• Applicare ACIDO al 50%
Lavorarlo per alcuni minuti
Aspirare il tutto con aspiraliquidi

NB. Trattamenti di natura epossidica dovranno essere rimossi con opportuni sistemi fisici

NUOVA PAVIMENTAZIONE

Applicare ACIDO al 50%
Lavorarlo per alcuni minuti

SOLUZIONI PER INTERNI ED ESTERNI

Il trattamento ANTISCIVOLO proposto da CIR agisce direttamente sul materiale, aprendo la porosità e creando, a contatto con l’acqua, un insieme di microventose che aumentano notevolmente l’attrito con il materiale.

Il trattamento può essere fatto su superfici in: cotto – pietra lucidata – gres – ceramica.

SUPERFICIE SCIVOLOSA

• Versare uniformemente ANTISCIVOLO puro
Lasciarlo agire per circa 25 minuti
• Rimuovere il tutto con aspiraliquidi
Risciacquare con acqua pulita

NB. Verificare l’azione del trattamento su superficie bagnata – Trattamento ad elevata resistenza

MANUTENZIONE
Le superfici trattate con ANTISCIVOLO devono rimanere il più pulite possibile, al fine di evitare che lo sporco non interferisca con il trattamento, diminuendo il coefficiente di attrito.

MANUTENZIONE QUOTIDIANA: PULI PAV

VANTAGGI SOLUZIONE CIR
Le soluzioni proposte da CIR permettono di lavorare direttamente sul materiale, con risultati più duraturi nel tempo ed esteticamente meno invasivi, rispetto alle strisce nere incollate sui materiali come soluzione antiscivolo.
IL TECNICO CONSIGLIA
Prima di eseguire il trattamento su tutta la superficie si consiglia di valutare, attraverso prove preliminari, i tempi corretti di contatto tra il prodotto e la superficie, al fine di poterne valutare il risultato finale.

CONTATTACI PER CONSULENZA O SOPRALLUOGO GRATUITO: ufficiotecnico@circhimica.it